Una dieta vegetariana che comprenda latticini e/o uova non presenta problemi per l’allattamento. Quando la dieta non contiene nessun prodotto di derivazione animale, come nel caso di alcuni tipi di diete vegan e macrobiotiche, è bene assicurarsi che il fabbisogno di vitamina B12 sia soddisfatto. Questa vitamina è principalmente derivata da cibi animali e i segni di carenza nel latte non sono sempre preceduti da segni di carenza nella madre. In questo caso è necessario l’uso di integratori contenenti la vitamina B12.

Le ricerche hanno dimostrato che il latte di donne vegetariane tende ad avere un tasso più basso di inquinanti ambientali, come i PCB, in confronto al latte di altre donne. Gli inquinanti ambientali sono immagazzinati principalmente nei tessuti adiposi, e le diete vegetariane tendono a contenere meno grassi in confronto a diete che contengano più prodotti animali.

Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League e consultando le pubblicazioni de La Leche League, reperibili presso le Consulenti o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.