In una parola: semplificali! Togli il superfluo. Tanto molto presto dovrai comunque rendere tutto "a prova di bambino". Metti via i gingilli ed i soprammobili, per ora. Se sei ancora incinta, puoi provvedere subito a ripulire e riordinare a fondo tutta la casa, magari facendoti aiutare un po'. Stabilisci quali aspetti di una casa pulita sono più importanti per te e per tuo marito ed impara ad accontentarti di questo (per il momento). Una frase che può aiutarti a ricordarlo è "Le persone prima delle cose". Il tuo bambino è piccolo per così poco tempo! I tuoi piccoli ricorderanno gli abbracci, le gite ed i piacevoli progetti famigliari. A loro non importa se la casa è un po' in disordine! Può essere difficile rinunciare a una casa senza macchia, se vieni da una famiglia dove si era "maniaci della pulizia". Ma, è innegabile, nutrire e accudire un bambino piccolo richiede molte ore al giorno. A qualcosa bisogna pur rinunciare!

Tieni a portata di mano una scatola o un grembiule con grandi tasche per andare di stanza in stanza e raccogliere oggetti, giocattoli o abiti sparsi per casa. Le stanze sembreranno più ordinate e puoi rimettere ogni cosa a posto in un secondo tempo (o anche nasconderla per sempre :-D!)

Se il tuo bambino vuole stare in braccio, mettilo nel marsupio e/o nella fascia e impara a fare qualcosa insieme a lui. E' incredibile il numero di cose che una mamma può imparare a fare con il bambino addosso.

Fai un elenco delle cose da fare e stabilisci le priorità. Un solo lavoro finito cancellato dall'elenco ogni giorno ti darà un'incredibile soddisfazione. Certo non è il momento migliore per affrontare progetti troppo impegnativi: prova a spezzettare ogni compito in periodi di dieci minuti.

Semplifica anche i pasti. Nei fine settimana, puoi cucinare porzioni doppie e congelare gli avanzi. Usa pentole a cottura lenta in modo da iniziare a cucinare un pasto pronto a metà pomeriggio, quando il bambino è tranquillo, e non all'ultimo minuto, la sera, quando è più irritato. Quando fai la spesa cerca di comprare cibi nutrienti che possano essere impiegati anche come spuntini veloci. Chiedi aiuto, alla mamma, alla suocera, ai parenti, ai vicini di casa per una camicia da stirare, per un piatto di pasta al forno, per un sugo diverso.

Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League e consultando le pubblicazioni de La Leche League, reperibili presso le Consulenti o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.