Home arrow Risorse arrow Comunicati stampa arrow Maggio 2010 - Il latte della mamma non si scorda mai
Maggio 2010 - Il latte della mamma non si scorda mai PDF Stampa E-mail

Comunicato Stampa


Il latte della mamma non si scorda mai

Una campagna itinerante
di comunicazione per le mamme
Un camper per il  Sud Italia dove  si allatta meno* (*dati ISTAT)
È partita il 9 maggio la prima campagna di comunicazione itinerante per la promozione dell'allattamento organizzata dal Ministero della Salute con il Comitato nazionale multisettoriale per l'allattamento (di cui fa parte La Leche League). Gli incontri promossi da un camper partiranno da Napoli il 9 maggio nella Villa comunale in occasione della Festa della Mamma e il 10 maggio a Piazza Dante. Il camper è allestito con l'immagine e con i messaggi della campagna e proseguirà poi per Caserta dove sarà l'11 maggio (in Piazza Vanvitelli), a Messina il 13 (in Piazza Duomo), e a Palermo il 15 e il 16 maggio (in Piazza Castelnuovo).

La promozione dell'allattamento materno è considerata una priorità di salute pubblica. Unicef e l'Organizzazione mondiale della sanità, (oltre che ovviamente LLL) ritengono il latte materno il miglior alimento per il bambino, sia dal punto di vista nutrizionale sia affettivo, per il legame che crea tra mamma e bambino e che rimane nel tempo. È necessario reintrodurre, nella nostra società, il concetto della naturalità e spontaneità dell'allattamento. Anche se spesso un'organizzazione di tempi e spazi poco favorevole e una mancanza di sostegno alle mamme può portare a ritenere più comodo l'allattamento con formula artificiale, in realtà allattare comporta un risparmio economico e di tempo, non dovendo preparare tettarelle e sterilizzatori, e permette di entrare in rapida sintonia con le richieste del bimbo.
"Valorizzare l'allattamento - ha sottolineato il Sottosegretario alla Salute durante la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa - vuol dire tutelare la maternità, che ha un valore sociale ed ha bisogno di una tutela sociale."

La campagna vuole veicolare in particolare tre messaggi:
- tutte le mamme hanno il latte
- tutte, con un po' d'aiuto, possono allattare
- allattando si cresce insieme

Questa prima campagna è rivolta principalmente alle neomamme del sud dell'Italia: un'indagine Istat, infatti, ha evidenziato un tasso di allattamento esclusivo o predominante piuttosto basso in queste zone (indagine multiscopo Istat "Condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari" del 5 giugno 2006).
La Leche League ha partecipato attivamente all'organizzazione della campagna, promuovendo inoltre gli incontri che le Consulenti del Sud Italia tengono mensilmente, durante i quali le mamme possono trovare sostegno e informazioni per tutti i problemi, le ansie o per le gioie connesse con l'allattamento.
Per ulteriori informazioni: http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/allattamento_seno/index.html

CON VIVA PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE
Contatti stampa:
Carla Scarsi, Relazioni Esterne, tel 340 9126893

Scarica il comunicato in formato pdf
   
 
< Prec.   Pros. >