Home arrow Scaldiamoci il cuore arrow La cucina è un disastro, ma si percepisce il piacere dei sapori
La cucina è un disastro, ma si percepisce il piacere dei sapori PDF Stampa E-mail
Carissima

sono la mamma di X e Y, ero all'ultimo incontro che hai tenuto in biblioteca.

Volevo aggiornarti sul piccolo, che non mangia più le pappe (con noi genitori, perché con i nonni fa il nipote perfetto!).
Ci mettiamo a tavola tutti insieme e via coi sapori: dalle carote alla carne, dagli gnocchi alla frutta, compreso il kiwi (tanto temuto dalle mamme).
Il bambino assaggia tutto, si sporca meravigliosamente, cerca pure di usare il cucchiaino e fa "ahm" quando raggiunge la bocca (mentre il boccone nel frattempo gli rotola via!), la cucina è un disastro ma si percepisce proprio il piacere dei sapori e soprattutto la fiducia.
Io mi fido di lui, prima mentre lo allattavo e adesso così non so quanto mangi, ma sono del parere che di fame oggigiorno non ci si muore, e poi mangiare è innanzitutto un bisogno naturale e un piacere, mentre per me stava diventando un problema.

Quindi... grazie, mi è servito confrontarmi con l'altra mamma e con te che sei sempre gentile e disponibile.
Grazie per il tuo impegno, buon lavoro con tutte le mamme!

 
< Prec.   Pros. >