Mi sono tornate le mestruazioni. Mi hanno detto che il latte "diventa cattivo", e che da questo momento non sarà più nutriente per il mio bambino. E' vero?

No, non è vero.

Talvolta potrebbe cambiare un pochino sapore, oppure diminuire un pochino la quantità, ma la quasi totalità di bambini non se ne cura e prosegue tranquillamente a poppare. Rispettando la richiesta del tuo bambino potrai continuare serenamente ad allattare senza alcun problema.

 

Gli esseri umani sanno da secoli che l'allattamento influenza la fertilità, e questo è stato confermato da studi recenti. Le singole variazioni sono, tuttavia, importanti. In generale, più spesso un bambino è allattato, più è piccolo, più tardi si ripresenta il ciclo.
La gamma di "normalità", tuttavia, è enorme. Ad alcune donne ritornano le mestruazioni subito dopo il parto, mentre ad altre non tornano finché il bambino non è completamente svezzato (che può essere mesi o anni dopo, a seconda di quanto a lungo il bambino è allattato). Dipende dalla sensibilità del corpo materno e dalla frequenza con cui il bambino poppa. Inoltre, alcune donne hanno un ciclo non ovulatorio entro 6 mesi dal parto, ma non hanno ancora mestruazioni per molti mesi.
Secondo "L'arte dell'Allattamento Materno" quasi tutte le madri che allattano esclusivamente non hanno ciclo mestruale per 3-6 mesi o più. si tratta di "amenorrea lattazionale", in quanto l'allattamento esclusivo inibisce il rilascio degli ormoni che inducono il corpo a iniziare i preparativi per una nuova gravidanza.

Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League e consultando le pubblicazioni de La Leche League.