• Le ragadi NON sono la conseguenza normale dell’avvio dell’allattamento!

    “Porta pazienza, capita a tutte!” è una frase che molte di noi si sono sentite dire, ma che non corrisponde al vero! Le ragadi possono essere uno spiacevole e a volte doloroso inconveniente quando non c’è stata una gestione efficace dell’allattamento o quando c’è un attacco da perfezionare, ed è quindi importante che tu valuti la situazione, eventualmente con una Consulente.
    Per evitare le screpolature iniziali, che potrebbero evolvere in ragadi, oltre a perfezionare l’attacco, molte mamme hanno trovato utile tenere il seno scoperto ed eventualmente bagnare i capezzoli con il loro latte e lasciarli asciugare.

    Non si dovrebbe provare dolore durante le poppate, nonostante sia una situazione nuova. Se hai un dolore forte, non esitare a consultare una Consulente!

    Solo nel caso si dovesse trattare di ragadi profonde con il sospetto di un’infezione, è preferibile non bagnarle con il latte spremuto, per non rischiare di alimentare eventuali batteri. In questi casi occorrerebbe detergere solo la piccola zona dove c’è il sospetto di infezione con acqua e sapone neutro ed eventualmente valutare, con il proprio medico, una crema antibiotica.

    Può aiutarti vedere il Video sull'attacco efficace, e leggere altre utili risposte nella categoria "Un nuovo inizio".

    Le ragadi possono essere prodotte anche da un frenulo labiale o linguale corto, o parzialmente corto, che impedisce al bambino di attaccarsi in maniera efficace. Nel caso di sospetto di frenulo corto, un esperto in frenuli potrà aiutare la famiglia a decidere come agire. Puoi approfondire tra le risposte nella categoria "Problemi medici del bambino", "Altri problemi medici".

    Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League e consultando le pubblicazioni de La Leche League.

     

     

  • Il frenulo è la membrana che lega dal basso la lingua alla mandibola. Talvolta è troppo corto e non permette alla lingua di muoversi nel modo corretto per permettere al bambino di attaccarsi correttamente ed estrarre abbastanza latte dal seno.

    Trovi molte informazioni sul frenulo corto e su come riconoscerlo (in italiano) a questo link:

    http://www.cwgenna.com/quickhelp.html

    Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League e consultando le pubblicazioni de La Leche League.